Mazzarella Press Office

EMP 1

venerdì 5 maggio 2017

PLACE VENDOME - Close To The Sun

Frontiers
Chi ha enunciato il proverbio, pochi ma buoni, se avesse ascoltato questo disco e l’elenco dei musicisti che hanno impreziosito il quarto parto creativo di questo progetto in studio, avrebbe dovuto ricredersi; perché qui si può stilare una squadra internazionale di punte di diamante dell’hard/metal nostrano. Partendo dal “capitano” e ugola d’acciaio Michael Kiske (Helloween Aavantasia, Ayreon, ecc.)un cantante che nonostante gli anni che passano, come il vino buono migliora ,e scusate se è poco; una classe cristallina che impreziosisce squisiti brani hard/A.o.r, e class metal di lusso, come l’opener e title-track e “Welcome to the edge”,due brani da urlo, fatti di melodie graffianti, squisitamente hard, con la ritmica, e le tastiere che spingono il nostro in acuti cristallini grondanti passione; e terzo brano, la versione dei “nostri”, di un brano di un gruppo veramente nostro; ovvero i prog metallers romani DGM!(se volete un gruppo prog sopraffino, eccolo),un brano ben interpretato e suonato magnificamente.

Ma come si fa a sbagliare con un popò di cantante e di musicisti che partecipano a questo capolavoro di musica dura ma col cuore? adesso solluccheratevi coi nomi di: Fabio Lione, Olaf Thorsen, Aldo Lonobile, Kay Hansen, Magnus Karlsson, Simone Mularoni e l’elenco è lungo ,ma credetemi che questo disco ,viene impreziosito col cuore da ciascuno degli ospiti speciali; le ballads “Strong” e “Helen” sono speculari, una più hard, e l’altra più melodica ma sempre sorretta da un grande lavoro strumentale; per non parlare di Kiske che da potenza vocale e emotiva; come quei dolcetti al cioccolato dalla copertura dura, ma dal cuore morbido, questo album catturerà il cuore di qualsiasi appassionato rocker. La produzione di Dennis Ward, è ineccepibile, esalta i brani e gli strumenti facendoli brillare; ennesimo centro per la label del buon Serafino Perugino, perché questo disco è fatto con amore e per amore delle sonorità dure, ma che sanno anche accarezzare il cuore e l’anima, da avere! 

Voto: 9/10  

Matteo ”Thrasher80” Mapelli